Studio Olistico Maria Francesca Digiglio

Riflessologia Plantare e DISCIPLINE BIONATURALI
per il benessere psicofisico

GEMELLATO CON L'UNIVERSITA' POPOLARE STUDIO GAYATRI DI MONZA

Clicca qui per modificare il sottotitolo

Il BLOG dell'Anima

UNA VOCE FUORI DAL CORO: PARLIAMO DI PREVENZIONE.

Pubblicato il 01 novembre 2020 alle 05.10

Ci sono persone che vogliono rendere pesante la vita agli uomini, per nessun altro motivo se non quello di offrir loro in seguito le proprie ricette per l'alleviamento della vita.

FRIEDRICH NIETZSCHE

UNA VOCE FUORI DAL CORO: PARLIAMO DI PREVENZIONE.

Come mai non è stato spiegato alla popolazione, sui principali canali di comunicazione visibili a tutti, ogni giorno (come ad esempio nei TG o sui principali giornali) che tutti hanno la capacità di rafforzare naturalmente il proprio sistema immunitario in pochi giorni o in poche settimane?

Di certo questo non eviterebbe la diffusione del virus, ma ridurrebbe di molto i casi gravi che necessitano cure ospedaliere.

In questo periodo di Pandemia globale i mezzi di informazione, giornali, Tv, Internet sono invasi da notizie agghiaccianti: si parla di morti, malati, contagiati e numeri...

PAURA! Questa è l'emozione che in questo momento viene trasmessa dai principali media, generando di conseguenza ansia patologica in buona parte della popolazione e da ciò consegue una diminuzione delle nostre difese immunitarie.

Perchè non spiegare alle persone che dentro ognuno di noi vi è un potenziale di difesa e di guarigione che è infinitamente potente che può essere rafforzato rapidamente?

Siamo costantemente esortati a cercare una protezione esterna che ci salvi: acquistare mascherine, gel disinfettante, un futuro vaccino, ma come diceva il famoso medico cinese del XVI secolo Gao Lian, la rivoluzione può partire solo da noi, è l'uomo stesso a governare la sua vita e chi abusa di se stesso muore giovane mentre chi si prende cura di se godrà di lunga vita.

Secondo la medicina tradizionale cinese le cause della malattia sono essenzialmente tre:

1- Energie esterne/climatiche

2- Stile di vita: -Alimentazione

- Stress

3-Stato emotivo e psicologico della persona

Questo per dire che la prevenzione è fondamentale per il benessere psicofisico.

Come viene ben illustrato nel libro "La Grande Via" di Franco Berrino e Luigi Fontana, le attuali conoscenze scientifiche stanno convergendo nel dimostrare che la chiave per mantenere e riacquistare la salute è la combinazione di pratiche per nutrire il corpo con la giusta quantità di cibo sano, mantenerlo in forma con esercizio fisico regolare e adottare tecniche per coltivare la mente e lo spirito (come il Reiki, la Meditazione, lo Yoga...) migliorando la nostra intelligenza emotiva, intuitiva e creativa.

L'Alimentazione può influenzare significativamente il nostro sistema immunitario, per tanti motivi. Innanzitutto lavora sul cosiddetto "Terreno", quindi sulla nostra condizione di base, che in una visione olistica viene considerata più importante del patogeno che possiamo incontrare (Batteri, Virus, Funghi).


Se il nostro terreno è forte e pulito, difficilmente l'incontro con il patogeno si trasformerà in malattia. E' per questo che non tutte le persone si prendono l'influenza. L'Alimentazione ha poi un effetto sul nostro intestino, perchè due terzi delle cellule dell'intero sistema immunitario si trovano in questo organo, quindi se vogliamo rinforzare il nostro sistema immunitario, dobbiamo prenderci cura del nostro intestino perchè i nostri batteri intestinali "dialogano" con il sistema immunitario influenzandolo profondamente.

Come mai allora ci viene continuamente proposto cibo spazzatura?

Quanto vale per te la salute e cosa sei disposto a fare per mantenerla o ripristinarla?

Un antico proverbio cinese dice che "l'acqua che scorre non è mai putrida, e le cerniere di una porta in movimento non possono essere mangiate dai vermi", sappiamo infatti che l'attività sportiva è fondamentale per il mantenimento della salute sia fisica che mentale. Nell'antica Grecia anche Ippocrate era convinto dell'importanza per la salute dell'esercizio fisico e raccomandava: " Ricordatevi che il movimento rafforza e l'inattività ci indebolisce".

E qui mi chiedo: "Come mai in questo periodo di pandemia ci viene assai limitata l'attività fisica?"

Il più importante intervento, il pilastro centrale, per la promozione della salute nella medicina tradizionale cinese è sempre stato il "nutrimento della mente" il che richiede che "l'uomo rimanga calmo, tranquillo, ottimista e spiritualmente felice".

Ci sono delle tecniche specifiche che hanno come scopo principale quello del rilassamento e del controllo della propria mente e dei propri pensieri.

Il Reiki è una di queste tecniche che ho deciso di divulgare con i Corsi che propongo nel mio studio, in cui vi illustrerò come gestire al meglio lo stress nella parte dedicata alle neuroscienze e le tecniche manuali da utilizzare principalmente su di sè per liberare la mente dai pensieri pesanti e le emozioni distruttive.

Come mai queste tecniche così importanti per ottenere una mente più rilassata e serena e tenere a bada la stress che è il principale nemico nella società moderna, non vengono più ampiamente diffuse e magari insegnate anche nelle nelle aziende o nelle scuole, anzichè chiuderle?

Queste sono solo alcune domande che mi sono posta, chi sa darmi delle risposte?

Francesca Digiglio

www.studiolisticodigiglio.com


 

 

 


Categorie: Informazioni curiose

Pubblica un commento

Attenzione.

Oops, you forgot something.

Attenzione.

Le parole inserite non corrispondono al testo fornito. Riprova.

2 commenti

Rispondi Luisa
alle 09.36 Eel 18 novembre 2020 
Hai proprio ragione Francesca, non dobbiamo mai smettere di farci domande!
Rispondi ★ Owner
alle 12.03 Eel 19 novembre 2020 
Cara Luisa, come diceva Socrate: "Una vita senza ricerca non è degna di essere vissuta"
Saluti